middel_2_copy.png (copy)
".jpg (copy2)
foto2 (copy)
schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg

Chi siamo

Nel 2009, Will Bodsworth (34 anni), assieme a sua moglie Kylie ha creato Hedging Plants Direct, una società che sta avendo successo con la vendita online di piante, focalizzando la propria offerta su arbusti di qualità nonché siepi e alberi coltivati in container e pieno campo. 

L’azienda è una filiale di Original Landscape Designs, l’affermata società dei genitori di Will, Gwynne e Roberta, che nella parte est dell’Ighilterra offre sia a clienti professionali che al dettaglio arbusti, alberi e servizi di progettazione paesaggistica. 

Con sede nella pittoresca zona rurale dell’Essex, le due aziende condividono un'area di produzione di 5 ettari completa di serra, polytunnel e ombrario. Acquistano piante da trapiantare a radice nuda provenienti prevalentemente dai Paesi Bassi e che il team di produzione poi invasa e coltivano piante in container. 

Nel 2020, Hedging Plants Direct ha coltivato e venduto 50.000 delle proprie piante in container e 650.000 piante in tutto. Le vendite sono ripartite in parti uguali tra vendite online a giardinieri britannici e all'ingrosso. I più venduti risultano essere Prunus rotundiflora (Laurel), Photinia Red Robin, Carpinus Betulus, una serie di Pittisporums e alberi semi-maturi.

Perché hai deciso di entrare a far parte dell’impresa di famiglia?

Abbiamo il florovivaismo nel sangue. Mio nonno paterno lavorava come giardiniere per una tipica grande villa di campagna inglese, lavoro terminato bruscamente dopo la seconda guerra mondiale, quando molte grandi proprietà sono andate in rovina. 

Costretto a cercare lavoro altrove, è entrato a far parte dell’associazione governativa Land Settlement Association: gli sono stati assegnati terreni e diversi acri per coltivare ortaggi per aiutare a nutrire la nazione. Questi prodotti venivano venduti nella Cooperativa (attiva ancora oggi) e al famoso mercato ortofrutticolo di Covent Garden a Londra. Quando gli è stata data l'opportunità di acquistare la terra, lo ha fatto e il tutto il resto, come si dice, è già storia!

Nel 1982, i miei genitori hanno costituito Original Landscape Designs sul terreno confinante. Al termine degli studi, mi sono unito all’azienda di famiglia. Ho iniziato nel team di messa a dimora degli alberi e proseguito fino a ottenere il livello 3 di NVQ dall'Otley College in Pratiche paesaggistiche. 

Dato l’interesse sincero che nutro per i computer e la tecnologia, ho deciso di cimentarmi nella vendita di piante online attraverso un sito web. 

Ho iniziato prendendo gli ordini tramite il mio portatile o il cellulare mentre stavo piantando gli alberi durante lo svolgimento dei progetti paesaggistici in cui ero occupato e la sera evadevo gli ordini, ecc. Fin da subito è risultato chiaro che esisteva un mercato forte per le nostre piante. 

Le vendite sono cresciute in modo organico e, nel 2009, ho fatto il salto e ho fondato Hedging Plants Direct. Ora gestisco l’attività con mia moglie Kylie, supervisionando nel contempo anche la produzione in loco.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy)

Qual è stata la prima cosa che hai cambiato? Perché?

Semplice: ho introdotto più tecnologia. I miei genitori non usano i computer e quando sono entrato in azienda non c'era la banda larga in loco - non avevamo Internet! 

Questa è una zona molto rurale e la copertura della banda larga è molto scarsa. Abbiamo costruito la nostra torre e ora godiamo di un'eccellente copertura WiFi. Riusciamo a comunicare molto bene con i nostri clienti online.

Scatto regolarmente foto alle piante per aiutare i clienti a capire e vedere cosa stanno acquistando online. Questo si è rivelato particolarmente importante nella primavera del 2020, quando in tutto il Regno Unito sono entrate in vigore severe restrizioni per combattere il Covid. 

Per quanto riguarda la produzione, mi piace recarmi regolarmente in visita nei Paesi Bassi per conoscere l’approccio dei coltivatori olandesi. È stato un ottimo modo di imparare le collaudate tecniche tradizionali per la produzione di radici nude, le modalità di potatura e standardizzazione degli alberi. Ho avuto la fortuna di ricevere input, che si sono rivelati preziosissimi, dal compianto Peter Dictus.

Il sito web è la chiave per il successo di Hedging Plants Direct. Lo abbiamo costruito da zero: è tarato sulle nostre esigenze e lavoriamo sodo per mantenerlo e promuoverlo, utilizzando i social media ogni volta che possiamo.

Inoltre, per ottimizzare la produzione, sfruttiamo le ultime tecnologie di automazione dei processi, ad esempio per gli ordini e le previsioni. Un'altra area razionalizzata di recente riguarda i substrati di coltivazione, con il passaggio dalla miscelatura automatica con un miscelatore per compost da 400 litri (il cui acquisto risale agli anni Sessanta!) a Levington Advance Solutions. 

Mio padre ha lavorato sulla base del principio che piccoli lotti di mix diversi erano migliori anziché un unico mix generico. Tuttavia, dopo aver eseguito prove su quattro pallet di una miscela di Levington Advance Solutions, i risultati sono stati così impressionanti che abbiamo deciso di passare a questo prodotto. Non abbiamo avuto ripensamenti e ora l’unità di misura dei nostri ordini sono gli autoarticolati anziché i pallet.

Un aspetto che non è cambiato è l’inalterata fedeltà dei Bodsworth a Osmocote. Sia io che mio padre ci siamo sempre affidati a questo prodotto e non abbiamo mai sentito la necessità di provarne altri.

Osmocote si è sempre dimostrato molto affidabile, dando i risultati che vogliamo e di cui abbiamo bisogno per coltivare piante di qualità. Non sarà forse l’articolo più economico sul mercato, ma fa risparmiare molto tempo, dando ottimi risultati finali, il che lo rende molto efficace in termini di costo. 

Da quando siamo passati alle due miscele mirate di Levington Advance Solution, abbiamo riscontrato un enorme miglioramento della qualità, con colture di gran lunga più uniformi. Notiamo un minor grado di micosi e muffa, in particolare nelle ortensie. Il prodotto viene consegnato in sacchi da 3m3, che possiamo spostare facilmente in vivaio dove il team esegue gli invasi.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy1)

Quale consiglio daresti a chi sta valutando la possibilità di unirsi o rilevare l’impresa di famiglia?

Lavorare in un'azienda a conduzione familiare non significa necessariamente che l’attività ti venga servita su un vassoio d’argento, non è così semplice. Nel nostro settore, devi continuare a innovare, sviluppando nuove idee - ed è molto importante imparare a farlo da soli.

Sono molto diverso da mio padre. Uno dei suoi grandi punti di forza sono i rapporti sociali, infatti è bravo a trascorrere tempo scoprendo ciò che i clienti vogliono. Si deve puntare sui propri punti di forza, per esempio, a me interessa la tecnologia e l'ho utilizzata per diversificare l'attività. Ora poggia su tre pilasti anziché due: c’è il segmento paesaggistico gestito da papà, il segmento della vendita al dettaglio per i centri di giardinaggio di cui si occupa mia mamma, mentre Kylie e io portiamo avanti il business online.

Nel 2020, quando il Regno Unito si trovava a fare i conti con il lockdown e i garden centres hanno dovuto chiudere, l'azienda sarebbe stata in difficoltà se non avessimo avuto il segmento online - il nostro sito web ci ha aiutato a rimanere a galla.

In pieno inverno, in caso di neve, può succedere che il garden center chiuda e le persone debbano restare in casa, ma il sito web è in pieno fermento. A Pasqua, spesso il fine settimana più caotico nel calendario del giardinaggio del Regno Unito, il traffico del sito web può essere tranquillo, ma talvolta abbiamo le code per entrare nel parcheggio del nostro garden center. In caso di periodi prolungati di pioggia, quando il team di paesaggisti non può andare avanti con i progetti, si rimette al passo con i lavori da fare qui in vivaio.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy1)

Cosa ha in serbo il futuro?

Per quanto riguarda il futuro, stiamo cercando di portare avanti la crescita del business online. 

Nel 2020, Hedging Plants Direct ha registrato un incremento delle vendite di circa il 40%. Con questo nostro consolidato negozio di piante online e le promozioni sui social media, siamo riusciti a cogliere l'opportunità di soddisfare l'impennata della domanda online. 

C’è una domanda crescente di linee come gli alberelli sempreverdi, ad esempio gli allori. Le piante che acquistiamo ci danno un profitto limitato e allora stiamo avviando la nostra produzione. Sul mercato sono in arrivo piante che stanno crescendo qui da cinque anni. Dato che con questi prodotti isolati si guadagna bene, siamo fortunati a disporre di più terreno qui per espandere le operazioni in crescita.

Inoltre, di recente abbiamo lanciato un nuovo sito web e ho in programma anche molte altre iniziative di marketing, indirizzate a ottimizzare i motori di ricerca e aumentare il traffico verso il sito. Sette settimane dopo il lancio, il tasso di conversione (da visitatore a cliente) è pari al 3,82% per il nuovo sito, con un aumento dall’1,68% (la media del settore è dell’1,95%).

Vogliamo che i clienti visitino il sito non solo per fare acquisti, ma anche per imparare. Per questo motivo stiamo cominciando le riprese di una serie di video che spiegano come piantare o potare particolari piante.

naar_boven.jpg (copy)
kruis-zwart.png

Abbiamo il florovivaismo nel sangue.

Generazioni: Gwynne e Roberta Bodsworth (1a generazione) e Will e Kylie Bodsworth (2a generazione)

Azienda: Hedging Plants Direct, una filiale di Original Landscape Designs

foto2 (copy)
".jpg (copy2)

Generazioni: Gwynne e Roberta Bodsworth (1a generazione) e Will e Kylie Bodsworth (2a generazione)

middel_2_copy.png (copy)

Chi siamo

Nel 2009, Will Bodsworth (34 anni), assieme a sua moglie Kylie ha creato Hedging Plants Direct, una società che sta avendo successo con la vendita online di piante, focalizzando la propria offerta su arbusti di qualità nonché siepi e alberi coltivati in container e pieno campo. 

L’azienda è una filiale di Original Landscape Designs, l’affermata società dei genitori di Will, Gwynne e Roberta, che nella parte est dell’Ighilterra offre sia a clienti professionali che al dettaglio arbusti, alberi e servizi di progettazione paesaggistica. 

Con sede nella pittoresca zona rurale dell’Essex, le due aziende condividono un'area di produzione di 5 ettari completa di serra, polytunnel e ombrario. Acquistano piante da trapiantare a radice nuda provenienti prevalentemente dai Paesi Bassi e che il team di produzione poi invasa e coltivano piante in container. 

Nel 2020, Hedging Plants Direct ha coltivato e venduto 50.000 delle proprie piante in container e 650.000 piante in tutto. Le vendite sono ripartite in parti uguali tra vendite online a giardinieri britannici e all'ingrosso. I più venduti risultano essere Prunus rotundiflora (Laurel), Photinia Red Robin, Carpinus Betulus, una serie di Pittisporums e alberi semi-maturi.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg

Perché hai deciso di entrare a far parte dell’impresa di famiglia?

Abbiamo il florovivaismo nel sangue. Mio nonno paterno lavorava come giardiniere per una tipica grande villa di campagna inglese, lavoro terminato bruscamente dopo la seconda guerra mondiale, quando molte grandi proprietà sono andate in rovina. 

Costretto a cercare lavoro altrove, è entrato a far parte dell’associazione governativa Land Settlement Association: gli sono stati assegnati terreni e diversi acri per coltivare ortaggi per aiutare a nutrire la nazione. Questi prodotti venivano venduti nella Cooperativa (attiva ancora oggi) e al famoso mercato ortofrutticolo di Covent Garden a Londra. Quando gli è stata data l'opportunità di acquistare la terra, lo ha fatto e il tutto il resto, come si dice, è già storia!

Nel 1982, i miei genitori hanno costituito Original Landscape Designs sul terreno confinante. Al termine degli studi, mi sono unito all’azienda di famiglia. Ho iniziato nel team di messa a dimora degli alberi e proseguito fino a ottenere il livello 3 di NVQ dall'Otley College in Pratiche paesaggistiche. 

Dato l’interesse sincero che nutro per i computer e la tecnologia, ho deciso di cimentarmi nella vendita di piante online attraverso un sito web. 

Ho iniziato prendendo gli ordini tramite il mio portatile o il cellulare mentre stavo piantando gli alberi durante lo svolgimento dei progetti paesaggistici in cui ero occupato e la sera evadevo gli ordini, ecc. Fin da subito è risultato chiaro che esisteva un mercato forte per le nostre piante. 

Le vendite sono cresciute in modo organico e, nel 2009, ho fatto il salto e ho fondato Hedging Plants Direct. Ora gestisco l’attività con mia moglie Kylie, supervisionando nel contempo anche la produzione in loco.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy)

Qual è stata la prima cosa che hai cambiato? Perché?

Semplice: ho introdotto più tecnologia. I miei genitori non usano i computer e quando sono entrato in azienda non c'era la banda larga in loco - non avevamo Internet! 

Questa è una zona molto rurale e la copertura della banda larga è molto scarsa. Abbiamo costruito la nostra torre e ora godiamo di un'eccellente copertura WiFi. Riusciamo a comunicare molto bene con i nostri clienti online.

Scatto regolarmente foto alle piante per aiutare i clienti a capire e vedere cosa stanno acquistando online. Questo si è rivelato particolarmente importante nella primavera del 2020, quando in tutto il Regno Unito sono entrate in vigore severe restrizioni per combattere il Covid. 

Per quanto riguarda la produzione, mi piace recarmi regolarmente in visita nei Paesi Bassi per conoscere l’approccio dei coltivatori olandesi. È stato un ottimo modo di imparare le collaudate tecniche tradizionali per la produzione di radici nude, le modalità di potatura e standardizzazione degli alberi. Ho avuto la fortuna di ricevere input, che si sono rivelati preziosissimi, dal compianto Peter Dictus.

Il sito web è la chiave per il successo di Hedging Plants Direct. Lo abbiamo costruito da zero: è tarato sulle nostre esigenze e lavoriamo sodo per mantenerlo e promuoverlo, utilizzando i social media ogni volta che possiamo.

Inoltre, per ottimizzare la produzione, sfruttiamo le ultime tecnologie di automazione dei processi, ad esempio per gli ordini e le previsioni. Un'altra area razionalizzata di recente riguarda i substrati di coltivazione, con il passaggio dalla miscelatura automatica con un miscelatore per compost da 400 litri (il cui acquisto risale agli anni Sessanta!) a Levington Advance Solutions. 

Mio padre ha lavorato sulla base del principio che piccoli lotti di mix diversi erano migliori anziché un unico mix generico. Tuttavia, dopo aver eseguito prove su quattro pallet di una miscela di Levington Advance Solutions, i risultati sono stati così impressionanti che abbiamo deciso di passare a questo prodotto. Non abbiamo avuto ripensamenti e ora l’unità di misura dei nostri ordini sono gli autoarticolati anziché i pallet.

Un aspetto che non è cambiato è l’inalterata fedeltà dei Bodsworth a Osmocote. Sia io che mio padre ci siamo sempre affidati a questo prodotto e non abbiamo mai sentito la necessità di provarne altri.

Osmocote si è sempre dimostrato molto affidabile, dando i risultati che vogliamo e di cui abbiamo bisogno per coltivare piante di qualità. Non sarà forse l’articolo più economico sul mercato, ma fa risparmiare molto tempo, dando ottimi risultati finali, il che lo rende molto efficace in termini di costo. 

Da quando siamo passati alle due miscele mirate di Levington Advance Solution, abbiamo riscontrato un enorme miglioramento della qualità, con colture di gran lunga più uniformi. Notiamo un minor grado di micosi e muffa, in particolare nelle ortensie. Il prodotto viene consegnato in sacchi da 3m3, che possiamo spostare facilmente in vivaio dove il team esegue gli invasi.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy1)

Quale consiglio daresti a chi sta valutando la possibilità di unirsi o rilevare l’impresa di famiglia?

Per quanto riguarda il futuro, stiamo cercando di portare avanti la crescita del business online. 

Nel 2020, Hedging Plants Direct ha registrato un incremento delle vendite di circa il 40%. Con questo nostro consolidato negozio di piante online e le promozioni sui social media, siamo riusciti a cogliere l'opportunità di soddisfare l'impennata della domanda online. 

C’è una domanda crescente di linee come gli alberelli sempreverdi, ad esempio gli allori. Le piante che acquistiamo ci danno un profitto limitato e allora stiamo avviando la nostra produzione. Sul mercato sono in arrivo piante che stanno crescendo qui da cinque anni. Dato che con questi prodotti isolati si guadagna bene, siamo fortunati a disporre di più terreno qui per espandere le operazioni in crescita.

Inoltre, di recente abbiamo lanciato un nuovo sito web e ho in programma anche molte altre iniziative di marketing, indirizzate a ottimizzare i motori di ricerca e aumentare il traffico verso il sito. Sette settimane dopo il lancio, il tasso di conversione (da visitatore a cliente) è pari al 3,82% per il nuovo sito, con un aumento dall’1,68% (la media del settore è dell’1,95%).

Vogliamo che i clienti visitino il sito non solo per fare acquisti, ma anche per imparare. Per questo motivo stiamo cominciando le riprese di una serie di video che spiegano come piantare o potare particolari piante.

schermafbeelding_2021-04-28_om_09.56.08.jpg (copy1)

Cosa ha in serbo il futuro?

Lavorare in un'azienda a conduzione familiare non significa necessariamente che l’attività ti venga servita su un vassoio d’argento, non è così semplice. Nel nostro settore, devi continuare a innovare, sviluppando nuove idee - ed è molto importante imparare a farlo da soli.

Sono molto diverso da mio padre. Uno dei suoi grandi punti di forza sono i rapporti sociali, infatti è bravo a trascorrere tempo scoprendo ciò che i clienti vogliono. Si deve puntare sui propri punti di forza, per esempio, a me interessa la tecnologia e l'ho utilizzata per diversificare l'attività. Ora poggia su tre pilasti anziché due: c’è il segmento paesaggistico gestito da papà, il segmento della vendita al dettaglio per i centri di giardinaggio di cui si occupa mia mamma, mentre Kylie e io portiamo avanti il business online.

Nel 2020, quando il Regno Unito si trovava a fare i conti con il lockdown e i garden centres hanno dovuto chiudere, l'azienda sarebbe stata in difficoltà se non avessimo avuto il segmento online - il nostro sito web ci ha aiutato a rimanere a galla.

In pieno inverno, in caso di neve, può succedere che il garden center chiuda e le persone debbano restare in casa, ma il sito web è in pieno fermento. A Pasqua, spesso il fine settimana più caotico nel calendario del giardinaggio del Regno Unito, il traffico del sito web può essere tranquillo, ma talvolta abbiamo le code per entrare nel parcheggio del nostro garden center. In caso di periodi prolungati di pioggia, quando il team di paesaggisti non può andare avanti con i progetti, si rimette al passo con i lavori da fare qui in vivaio.

naar_boven.jpg (copy)
naar_boven.jpg (copy1)

Abbiamo il florovivaismo nel sangue.

Azienda: Hedging Plants Direct, una filiale di Original Landscape Designs

The Green Times

Nella rivista The Green Times ICL ti mostra i retroscena del florovivaismo ornamentale. Nuovi sviluppi, approfondimenti e storie d’effetto di produttori professionisti per i colleghi di tutto il mondo.
A schermo intero